UFO ritrovato a Bagnolo Mella in provincia di Brescia

Ecco un'intervista fatta da un telegiornale locale agli abitanti di Bagnolo Mella un paese in provincia di Brescia, dove alcuni cittadini dichiarano di avere avvistato nella notte del 3 maggio del 2010 alcune luci atterrare in un campo abbandonato del luogo. Il giorno seguente alcuni ragazzini scorgono un enorme cerchio tra le erbacce che sembra a tutti gli effetti somigliare alla sagoma di un disco volante.

Percepita la possibilità di un eventuale atterraggio di un oggetto non identificato i ragazzi hanno chiamato le forze dell'ordine che presentati sul posto dichiarano che si tratta di uno scherzo creato da qualche burlone del luogo, atteggiamento visto e rivisto in casi del genere probabilmente dettato dal buon senso per non allarmare i cittadini e non creare panico senza un buon motivo. Il giornalista intervista alcuni testimoni e persone del luogo che sostengono di aver visto anche in passato anomalie del genere e credono realmente che qualche velivolo di natura extraterrestre di tanto in tanto venga a fargli visita.

Filmati come questo danno modo di riflettere se realmente qualcuno o qualcosa venga sul nostro pianeta e se esistano realmente forme di vita senzienti nell'universo, da sottolineare come sempre un atteggiamento abbastanza ostile o superficiale dai rappresentanti della legge che spesso più che sedare la curiosità di tanti appassionati alimenta ancor di più i dubbi e le fantasie delle persone.

Autore pepp3nas
Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietĂ  del canale Youtube Vincenzo Graziano. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!