Ufo, le incongruenze nei rapporti militari

In questo video vengono indicati cinque episodi relativi a presunti avvistamenti di oggetti volanti non identificati effettuati in altrettante missioni spaziali statunitensi e sovietiche. I rapporti che hanno fatto seguito alle dichiarazioni degli astronauti, con l'intervento dei servizi segreti militari, contengono varie incongruenze, qui ricordate.

Ecco le cinque missioni in questione.

La prima, effettuata l'11 maggio del 1962 dalla Nasa, prevedeva l'utilizzo dell'aereo sperimentale X 15 proprio allo scopo di individuare possibili oggetti volanti non terrestri nello spazio. Nell'aprile dello stesso anno vengono filmati sei di questi oggetti volanti, ma i video non vengono mai mostrati in pubblico ed agli astronauti viene intimato il silenzio sui risultati della missione.

Nel 1962 la missione Mercury portò nello spazio l'astronauta statunitense Malcolm Scott Carpenter. Al suo rientro, sostenne di aver individuato degli strani oggetti volanti luminosi sorvolando l'Australia. Da quel momento, fu rimosso e non partecipò ad altre missioni.

Il 6 giugno del 1963 l'astronautica sovietica Valentina Teleskova disse che la sua navicella era seguita da un oggetto volante non identificato.

Gli altri avvistamenti sono relativi alle missioni statunitensi Gemini. Il 20 luglio del 1966 gli astronauti videro un oggetto talmente grande da essere scambiato per un corpo celeste. Nel giugno del 1965 gli astronauti comunicarono al centro di controllo della Nasa la vicinanza di uno strano oggetti cilindrico. La Nasa disse che si trattava di una propria sonda spaziale, ma poi ci fu una smentita perché la sonda in questione si trovava ad oltre mille chilometri di distanza.

Certo, occorre considerare che negli anni Sessanta la corsa allo spazio era uno dei campi di confronto tra Stati Uniti ed Unione Sovietica ed è dunque probabile anche una reciproca intensa attività di spionaggio.

Autore maxsbard
Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietĂ  del canale Youtube GEKO0072. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!