Ufo, il caso degli avvistamenti nel centro Italia

Agosto 2012: da Roma ad Ancona, passando per l'Umbria, la gente osserva nei cieli, di sera, degli strani oggetti luminosi. Non sono aerei, non sono droni. E allora… "sono Ufo". In tanti credono di aver avvistato delle astronavi aliene. Che vengono fotografate e riprese con telecamere e smartphone.

Un fenomeno che è proseguito per una ventina di giorni.  A svelare il mistero, durante un convegno, è il professor Vincenzo Millucci, del Dipartimento di fisica dell'Università di Siena. Millucci spiega: nessun oggetto volante proveniente da altri mondi, perché quelli che appaiono sono partiti dalla Terra. Si tratta infatti della stazione spaziale internazionale (Iss), impegnata in un programma che vede la partecipazione di 46 paesi. L'altra sonda è stata invece inviata dalla Cina, per effettuare degli esperimenti di laboratorio in assenza di gravità.

Sonde che viaggiano a circa 380 chilometri di distanza dalla Terra e che, per una ventina di giorni, sono visibili di sera nelle zone del Centro Italia.

Appassionati di ufo e di mistero delusi, quindi. Ma gli ufologi avvertono: attenzione, è vero che in questo caso si ratta di sonde terrestri, ma numerosi altri avvistamenti, effettuati anche nel centro Italia, restano senza una plausibile spiegazione scientifica e, quindi, si può parlare di oggetti volanti non identificati.

Autore maxsbard
Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietĂ  del canale Youtube Alfredo Lissoni. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!