Tracce degli ufo sulla Terra

Dalle incisioni rupestri preistoriche sino agli avvistamenti dei tempi moderni. In questo filmato vengono ricordate tutte le tracce della presenza di essere extraterrestri sul nostro pianeta.

Una sequenza impressionante di tracce indirette, come le testimonianze che ci sono state lasciate appunto dagli uomini preistorici, che hanno tracciato segni che ricordano distintamente navi ed esseri extraterrestri, dotati di una tecnologia superiore. Come nei graffiti rinvenuti nella Francia centro-occidentale, con segni evidenti di astronavi.

O ancora, le antiche statuette messicane che la tradizione, tramandata sino ai giorni nostri, indica come esseri dotati di lance che raggiungono il cielo.

Tracce di questo tipo sono presenti anche in Italia, con le stele di Castionetto, in Valtellina. In particolare la seconda stele, custodita a Sondrio, raffigura un disco solare.

A Palenque, una delle città Maya, sorge una piramide all'interno della quale vi è una stanza denominata la "tomba dell'astronauta", per via di una raffigurazione che ricorda sorprendentemente quella di un viaggiatore spaziale. La figura, in particolare, sembra manovrare una macchina volante, dotata di sedile, respiratore e di un motore. Per gli studiosi di arte maya si tratterebbe tuttavia della raffigurazione del "Mostro della Terra", il guardiano degli inferi.

Dirette invece sono le testimonianze di avvistamenti in tempi recenti. Come quelli dei piloti statunitensi durante la Seconda guerra mondiale, che sui cieli della Germania vedevano velocissimi oggetti volanti. Anche in questo caso, però, si è ipotizzato la presenza di particolari oggetti volanti progettati ad uso bellico dagli scienziati del Reich per disorientare gli aerei nemici.

Autore maxsbard
Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietĂ  del canale Youtube Documentari UFO e Alieni. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Condividi

Lascia il tuo commento!