Strane creature marine trovate dopo uno tsunami

Il mare rimane certamente un luogo misterioso dove vivono anche creature mai viste, nonostante l'essere umano abbia cercato in tutti i modi di farlo suo. Dopo uno tsunami sono stati ritrovati dei "pesci" (se così vogliamo chiamarli), mai visti, dalle sembianze anomale. La carrellata di impressionanti foto mostra la rarità di questi animali, gli studiosi non riescono ancora a darsi delle spiegazioni che mettano d'accordo tutti.

Alcuni parlano di "creature difettose" venute fuori, purtroppo, da mari altamente inquinati anche da radiazioni, oltre che dagli spurghi delle industrie. Altri sostengono che sono "pesci rari" creduti estinti. Altri ancora hanno parlato di "frutti di esperimenti" o addirittura di "creature non terresti". Quello che è sicuro è che i mari di tutto il mondo sono giornalmente sottoposti al "menefreghismo" umano, e che quindi l'ipotesi di creature malformate pur lasciando un alone di enorme tristezza sia la più attendibile.

Certi paurosi misteri che ci tengono volutamente nascosti confermano i numerosi esperimenti a discapito delle creature innocenti, compresi i danni da radiazioni e armi chimiche. Come potrete notare dal video si tratta di foto amatoriali che stanno impressionando gli appassionati del genere, provocando dubbi e domande negli studiosi. Il regno animale così vasto, potrebbe davvero avere certe creature non classificabili? O forse si tratta di esseri appartenenti ad un altro pianeta?

Autore Strega
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!