Sofia Smallstorm (scienziata scomparsa) verità sulle scie chimiche!

Sofia Smallstorm è (o meglio era) una biologa diventata "famosa" proprio per questo video in cui rivelerebbe la sconcertante verità sulle scie chimiche, sulle nanotecnologie e sul morbo di Morgellons! Le scie chimiche sono un argomento altamente controverso che si è imposto negli ultimi anni ma che ha una genesi più antica.

Gli scettici da anni ribadiscono che si tratta solo di normali scie di condensazione degli aerei o altri velivoli, ma è davvero cosi? La più semplice controprova a questa affermazione è che le scie chimiche formano molto spesso dei reticoli o delle forme molto strane, cosa che un comune aereo di linea non farebbe mai! Il morbo di Morgellons è invece una nuova malattia i cui sintomi sono la fuoriuscita dalla pelle umana di "fibre" non identificate che addirittura reagirebbero alla luce solare!

La Smallstorm nelle sue ricerche è arrivata a collegare le due cose affermando che le scie chimiche rilascerebbero nell'atmosfera, oltre a metalli pesanti, anche delle particolari nanomacchine che sarebbero la causa del morbo di Morgellons. La parte finale del video allude a qualcosa di davvero sconcertante, sofisticate nanotecnologie presentate come un qualcosa di utile per l'umanità che sarebbero in grado di interagire con l'organsimo umano sviluppando un fantascientifico scenario in cui gli esseri umani possono essere più simili ad androidi.

Quale che sia la verità è indubbio che lo sviluppo scientifico debba seguire certe regole e che l'opinione pubblica possa essere quantomeno al corrente di eventuali effetti nocivi su larga scala, nonostante però le documentate situazioni avvenute negli anni 50 su varie città degli Stati Uniti, letteralmente inconsapevoli vittime di esperimenti militari.

Autore jeronta17
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!