Rudolf Fenz: l'uomo che apparì dal nulla!

Il mondo è pieno di storie incredibili e paurose ma al tempo stesso reali perché documentate da numerose testimonianze. Una di queste storie riguarda Rudolf Fenz, l'uomo che è riuscito a viaggiare nel tempo, effettuando un salto temporale di circa 74 anni. A quell'epoca l'uomo aveva circa 30 anni e fu avvistato nel 1950 nella città più eclettica e famosa degli Stati Uniti, New York, mentre vagava con abiti tipici del vecchio West (età del 1800). Uno dei particolari che maggiormente colpì gli uomini in quel periodo furono le banconote: i dollari che usava l'uomo nei locali erano appartenenti alla sua epoca originaria, ossia il 1800, come detto in precedenza. L'uomo girovagò a lungo per la cittadina newyorkese finché non venne travolto mortalmente da un taxi. Le autorità dell'epoca decisero di sequestrare il cadavere per analizzarne tutti i particolari e gli oggetti che aveva indosso.
Gli agenti cercarono il suo nome negli annali fino a risalire ad un Rudolf Fenz Junior, morto 10 anni prima. Si recarono dalla vedova di questo e scoprirono che Fenz Senior era il suo suocero nato nel 1846. La signora raccontò che una sera l'uomo uscii dalla porta di casa per fumare un sigaro e non fece più ritorno...
Una storia davvero agghiacciante!
Autore V2793
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!