Plum Island - L'isola dei mostri

Una ridente isoletta al largo delle coste orientali degli Stati Uniti. Questa fu scelta come base di laboratori subito dopo la fine della seconda guerra mondiale.

Fin da subito divenne il fulcro della guerra fredda e di tutta una serie di escalation che in quel periodo caratterizzarono la corsa agli armamenti per contrastare il blocco sovietico. In questa base furono reclutati gli scienziati tedeschi che giunsero in occidente grazie all'operazione "Paer Clip". Si pecializzarono nella diffusione di morbi e malattie attraverso gli insetti, in particolare le zecche. Purtroppo come spesso accade nei film, però, la situazione scappa di mano. Solamente che questo non è un film.

In una cittadina limitrofa alla costa, Lyme, si sviluppò un morbo che mietè molte vittime e che per arginarlo fu coinvolta la comunità scientifica. Fu classificata come malattia trasmissibile dalle zecche e dall' origine sconosciuta. Ancora oggi rimane misteriosa e non legata alle zecche in senso generale. Nel 2008 fu scoperta una creatura misteriosa che non si è mai potuta identificare nonostante le sue immagini fossero disponibili in rete.

Come se questo non bastasse, nel 2012 fu trovato nelle vicinanze un corpo umano che presentava anomalie genetiche mai riscontarte prima in un luogo in cui non fossero accaduti incidenti nucleari. Questo intensificherebbe la tesi di una struttura in cui si svolgono ricerche chimico-batteriologiche e che potrebbe essere la sede di una serie di malattie che al giorno d'oggi colpiscono la popolazione del pianeta senza essere mai state percepite in passato.

Autore scheggia10
Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietà del canale Youtube Fuoco di Prometeo. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!