Orejona - Il mito della donna venusiana creatrice dell'umanità

Il video qua sotto propone una delle varie ipotesi che fanno capo alla cosiddetta teoria del paleocontatto, la quale afferma che in epoche remote, vi siano stati contatti tra antiche civiltà terrestri con esseri provenienti da altri pianeti. In particolare si fa riferimento ad una leggenda Inca tramandata nel corso del tempo che racconta di un epoca ancestrale ancor prima dello sviluppo dell'Homo Sapiens.

Tale mito afferma che qualcosa atterrò sul lago Titicaca, pare una astronave dal quale uscì una donna dal cranio allungato e con mani palmate a quattro dita. Questa donna ebbe come compito il formare la razza umana che si sviluppò successivamente in maniera autonoma allorquando questa sorta di divinità fece ritorno alle stelle.

Il video poi allude a varie somiglianze con il nome Orejona (grandi orecchie) con alcuni usi e costumi incaici e addirittura con le sculture dell'isola di Pasqua, per non parlare poi della conosciuta pratica dell'allungamento del cranio (molti ritrovamenti in questo senso sono stati fatti presso Paracas). Secondo questa ricostruzione quindi pare che la grande civiltà andina sia fortemente debitrice del lavoro svolto da questa aliena originaria di Venere.

Questo tipo di speculazioni sono ovviamente osteggiate dalla scienza e dall'archeologia tradizionali perchè è impossibile accertarne la veridicità ma nel contempo è molto facile confutarle. Ad ogni modo per gli amanti del genere c'è materiale che fa riflettere facendo spaziare l'immaginazione su teorie sempre più fantastiche.

Autore jeronta17
Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietĂ  del canale Youtube The Mysteries of the Origins. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!