Morta da quasi un secolo ma il suo corpo è intatto e muove gli occhi

Questa corpo è conservato nelle catacombe dei cappuccini in Italia, per essere precisi a Palermo, ha quasi 100 anni e viene custodito gelosamente in una teca. Il corpo è quello di una bambina morta alla tenera età di due anni.

E solo ora i media si sono accorti di questa particolare ed insolita vicenda, ovvero della piccola bambina che si chiama Rosalia Lombardo, che è stata mummificata in seguito alla morte avvenuta a causa della peste quasi 100 anni fa e che sbatte gli occhi. E' stato il padre della piccola, un medico molto esperto di Palermo in quegli anni, in grado di praticare tecniche molto efficienti per la conservazione dei cadaveri a mummificare sua figlia. La piccola dormiente si conserva alla perfezione ancora oggi, il suo corpo è davvero in perfette condizioni tanto da sembrare letteralmente ancora in vita.

La piccola Rosalia attrae sempre di più l’attenzione dei visitatori per il suo stato di conservazione anche perchè dietro questa struggente storia vi è nascosto anche un mistero; infatti la bambina mummificata periodicamente sbatte le palpebre degli occhi, tanto da convincere i gestori del museo a installare delle telecamere per monitorare l’avvenimento. Nel video infatti potrete vedere che gli occhi della piccola bambina si aprono, tutto ciò mette un pò i brividi, e come al solito ci sono dei pareri discordanti, ovvero i pareri degli scettici che ritengono sia un fenomeno dovuto ad una combinazione di umidità e luce emessa dai faretti, che creano una situazione ambientale tanto da indurre al corpo mummificato di muovere gli occhi.

Dall'altro lato abbiamo i credenti che vedono in questo fenomeno un vero e proprio miracolo. Nel video potrete vedere ciò che accade alla piccola bambina che è davvero molto bella, sembra una bambolina, e lasciamo a voi ogni giudizio in merito.
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!