Monoliti di dimensioni colossali nel mondo. Come sono stati costruiti?

Nelle civiltà antiche sparse nel mondo sono presenti costruzioni realizzate con blocchi di enormi dimensioni che sono stati sbozzati, estratti e successivamente trasportati nei siti atti all'innalzamento di complesse costruzioni megalitiche. In questo video si farà una carrellata dei maggiori luoghi in cui sono presenti queste particolari ed incredibili costruzioni.

Molti si interrogano sulla fattibilità di erigere edifici di tale portata che anche oggi sarebbe problematico fare con le moderne tecnologie, eppure ci si riferisce ad antiche civiltà che in certi casi non conoscevano la ruota. Il clip mostra all'inizio la tecnica costruttoria delle popolazioni del centro e sud america, come per esempio il sito di Sacsayhuaman in Perù con incastri al limite dell'impossibile.

A seguire si passa al sito di Stonehenge e ai vari siti europei di Menhir preistorici di dimensioni colossali come quello in Francia ormai caduto. Impressionanti anche i blocchi utilizzati nel sottosuolo del muro del pianto a Gerusalemme in particolare uno dal peso di circa 570 tonnellate.

Naturalmente il video non manca di menzionare i siti nell'antico Egitto come il colosso di pietra di Ramses II, oppure l'obelisco nel cantiere ad Assuan dal peso immane di 1200 tonnellate. Poco conosciuto è il labirinto di alloggiamenti funebri nel sottosuolo posizionato direttamente sotto la piramide di Saqqara e scolpito nella roccia viva; qua vi sono casse in granito levigate in maniera magistrale.

Altro sito incredibile è quello in Libano, si tratta di un tempio situato a Baalbek che si pensa sia davvero molto antico e che è composto da blocchi che sono fra i più grandi al mondo. Ora rimangono solo i blocchi più pesanti come resti di un passato avvolto nelle spire del tempo più antico.

A conclusione, il video mostra un luogo situato in Russia sul monte Shoria dove una gigantesca parete è formata da blocchi enormi ma che non si sa se siano stati realizzati da mano umana oppure no.

Autore jeronta17
Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietĂ  del canale Youtube The Mysteries of the Origins. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!