Manuel "Old Book": L'uomo presente al suo Funerale

Avete presente i manicomi ad inizio 900? Beh possiamo solo immaginare in quali condizioni si trovavano i pazienti, sottoposti a trattamenti simili alle torture. E' solo grazie agli sforzi di George Zeller, un medico che ha passato la sua vita a studiare i casi legati ai problemi di natura mentale, se i pazienti oggi sono trattati in maniera diversa grazie alle sue tecniche di approccio.Nel 1902 il dottore venne chiamato nel Peoria State Hospital al fine di mettere in atto le proprie tecniche con i pazienti. Il dottor Zeller, allora, iniziò a lavorare all'interno di questo ospedale, trattando i pazienti in maniera completamente diversa, offrendo loro la possibilità di lavorare e rendersi utili per la società. Ma un paziente colpì l'attenzione del dottore:il suo nome era Manual Pupilder. Tale paziente amava stare sotto una quercia durante i funerali degli altri pazienti che non venivano reclamati dai parenti. Ma alla sua morte qualcosa di strano successe..
Autore salvo2487
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!

Scelti da Noi

profezie incredibili di nostradamus sul 2017

profezie incredibili di nostradamus sul 2017

Michel de Nostredame, più comunemente noto semplicemente come Nostrad...
le piramidi in antartide - cosa c'è di vero?

le piramidi in antartide - cosa c'è di vero?

L'argomento delle piramidi in Antartide è ormai diventato per cer...
paranormale: fenomeni in archivio e uffici

paranormale: fenomeni in archivio e uffici

Il video riportato qua sotto descrive e mostra tutta una serie fenomen...
mel waters - la buca più profonda del mondo

mel waters - la buca più profonda del mondo

Il video mostra una strana conformazione geologica situata nella zona ...
esorcismi, tra fede, scienza e suggestione

esorcismi, tra fede, scienza e suggestione

Nel 1973 esce nelle sale cinematografiche il film "L'esorcista", p...
5 messaggi nascosti nei dipinti

5 messaggi nascosti nei dipinti

Nel video vedrete 5 dipinti che nascondono dei messaggi di cui alcuni ...

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!