MACHU PICCHU: la città degli dei

Machu Picchu è il nome con il quale si indica una antichissima città che si trova in Perù, più precisamente sulla cima di una montagna della valle di Urubamba, a pressochè 2430 metri sopra il livello del mare.

Questo antico sito archeologico al giorno d'oggi è uno dei Patrimoni dell'umanita (dal 2007 fa parte delle 7 meraviglie del mondo moderno).

Questa particolare ed affascinante città è stata costruita da Pachacùtec: uno degli imperatori inca, che visse all'incirca negli anni del 1440. La città rimase poi abitata per ben 92 anni, ovvero fino al 1532: anno della conquista spagnola.

Dal momento del suo abbandono, Machu Picchu rimase segreta al mondo per ben 400 anni, fino a che il 24 luglio del 1911, Hiram Bingham non si imbattè per caso nelle sue rovine.

La particolarità di questa città sta nel fatto che vi sono attoro ad essa molte teorie diverse, che non la vogliono solo come una semplice città come molte altre: alcuni sostengono che sia stata una città abitata esclusivamente da donne sacerdotesse, altri la vedono come la città estiva degli imperatori inca.

La costruzione della città non è casuale: il progetto segue una logica basata sulle diverse posizioni del Sole nel cielo e pare proprio che l'intera città sia collegata al culto del Sole degli Inca.

Autore Karolina
Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietĂ  del canale Youtube The Mysteries of the Origins. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!