La vera storia di Amityville - La casa degli Orrori

In questo video viene riportata la vera storia della famosa casa di Amityville, Long Island, da cui poi verrà tratto l'omonimo libro dello scrittore Jay Anson e tutto il franchise legato alla serie di film.
Le immagini che seguono, hanno un forte impatto visivo e per tanto, se siete facilmente impressionabili, non guardate questo video!
La vicenda ha luogo il 14 novembre del 1974 quando la piccola cittadina di Amityville a Long Island, New York, viene sconvolta da un terrificante evento.
Ronald DeFeo Jr., armato di fucile da caccia calibro .32, ha letteralmente sterminato tutti i componenti della sua famiglia, dopo averli narcotizzati e posizionati tutti nei loro rispettivi letti, a pancia in giù e con le braccia incrociate sotto i cuscini. Tutti, meno che la madre.
DeFeo, dopo la sua cattura, afferma che il movente che lo ha spinto ad uccidere la sua famiglia, era che aveva sentito una voce demoniaca che lo avrebbe indotto all'efferato delitto.
Durante il processo, il giudice condannò il giovane assassino alla prigione a vita.
Nel dicembre del 1975, una nuova famiglia veniva accolta nella casa: i Lutz.
Appena messo piede in casa, la nuova famiglia decise di chiamare il parroco Ralph Pecoraro per far benedire la loro nuova dimora, ma qualcosa fece scappar via il prete. Una voce rauca, proveniente dal piano superiore, avrebbe intimato il parroco ad andare via.
Sfortunatamente per i Lutz, questo sarebbe stato solo l'inizio.
Autore Vin92
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!