L'epopea di Gilgamesh - La storia in giallo - radio 3

Nel programma radiofonico intitolato La Storia In Giallo curato dalla giornalista e scrittrice Antonella Ferrera, viene narrata la grande epica di Gilgamesh, un personaggio che fa parte della mitologia degli antichi Sumeri e che viene considerato uno dei poemi epici più antichi di sempre se non il più antico in assoluto.

Gilgamesh viene considerato un personaggio non realmente esistito anche se vi sono riserve a riguardo; egli viene descritto come il valoroso sovrano della città di Uruk, colui che ha costruito le famose mura ciclopiche di questa antichissima città sumera. Tale mitica epopea è scritta su tavolette di argilla con i noti caratteri cuneiformi degli antichi Sumeri e che viene datata ufficialmente intorno al 2600 a.C. Esistono poi varie versioni delle gesta del re di Uruk ma la versione a noi più nota è quella Babilonese.

Grazie al grande sovrano assiro Assurbanipal che istituì una grande biblioteca a Ninive abbiamo l'edizione principale di questa epopea oltre a frammenti ancora più antichi ma incompleti. Grazie al programma radiofonico qui sotto possiamo rivivere le incredibili gesta di Gilgamesh per tre quarti Divino, figlio della Dea Ninsun e del re Lugalbanda e sovrano di Kullab (quartiere antico di Uruk dove era posto l'Eanna parte centrale della città e dimora di Inanna - Ishtar).

Da questa epopea anche i popoli semiti ne ricavarono forti influenze soprattutto nei racconti delle origini (la Genesi), tracce di questa imponente narrazione però le si trova in altre culture della stessa vasta area semitica ma anche in Anatolia e in terra Ittita.

Autore jeronta17
Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietĂ  del canale Youtube Alexxya. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!