Il mistero del manufatto di Aiud - Da dove viene?

Ci troviamo in Romania, nella città Aiud, negli anni '70. Un gruppo di operai che lavoravano ad uno scavo edile, hanno trovato, alla profondità di circa 10 mentri, alcuni scheletri di mastodonti e con questi anche un manufatto molto strano, fatto di metallo, ricoperto da uno strano di ossido di alluminio. 

Dopo aver ripulito l'ogetto, si accorsero che questo era sicuramente di fattura non naturale! 

Il manufatto pesa 5 kg per una lunghezza di 20,2 cm e una larghezza di 12,7 cm ed uno spessore di 7 cm. Ha una forma strana, quasi indefinita, che presenta un foro su uno dei lati, ma che non attraversa l'oggetto da parte a parte, ed una depressione centrale dal lato opposto.

Il manufatto venne portato nel museo della Transilvania, ma solo a metà degli anni '90 il manufatto fu sottoposto ad approfondite analisi dalle quali emerse che questo era composto da una lega di alluminio ed altri 11 metalli in quantità minori. Inoltre risultò che la patina che ricopriva l'oggetto era databile a soli 400 anni, ma lo strato in cui fu rinvenuto era stato datato ai tempi del pleistocene! Nelle analisi successive emersero solo le composizioni chimiche più specifiche, ma rimase irrisolto il mistero che circonda la funzione di questo strano oggetto e la civiltà alla quale apparteneva.

Autore Karolina
Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietĂ  del canale Youtube The Mysteries of the Origins. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!