Gli spiriti di Sallie House esistono per davvero?

Nel mondo esistono moltissime abitazioni ritenute infestate o comunque strane, che le porta ad essere classificate come case misteriose. Molte di esse stimolano l'immaginazione delle persone, riuscendo ad assumere anche delle reputazioni terrificanti e portando così a delle vere e proprie leggende. Negli Stati Uniti d'America, precisamente nel Kansas, la casa più infestata è la Sallie House. Molte persone, attratte dal paranormale, hanno voluto effettuare delle ricerche scientifiche su questa abitazione ed ancora oggi le molte persone attratte da questa casa si mettono a misurare i campi magnetici.

Il vero nome della casa non è Sallie House, ma questo nome le è stato attribuito dai cittadini di Atchison.

La casa venne costruita nel 1867, e successivamente venne acquistata da Michael C. Finney, un prestigioso uomo d'affari che si trasferì insieme alla moglie e ai due figli. La figlia di sei anni di Michael si chiamava proprio Sallie. Qualche periodo dopo il loro trasferimento in quella casa, Sallie inizió a comportarsi in maniera molto strana ed anomala, tanto che la figlia confidò al padre di avere paura delle persone nere, che la venivano a visitare ogni notte nella camera da letto.

Dopo questo avvenimento, i genitori di Sallie pensarono che la bambina avesse qualche problema neurologico e la mandarono in una casa di cura; dopo non si seppe più nulla di lei. Soltanto molti anni dopo si venne a sapere la cruda verità, ovvero che la bambina era la figlia di Michael e della cameriera e quando si ammalò di appendicite e, dato che era mulatta non volle portarla in ospedale per non far parlare di sé alla gente del luogo. La bambina morì e la vera madre, decise di uccidere Michael, che però riuscì a sopraffarla ed ucciderla con il suo bastone. Da allora, si vocifera che la casa sia posseduta dalle loro anime.

L'abitazione rimase in possesso della famiglia Finney fino al 1947, successivamente rimase disabitata per qualche anno, per poi essere comprata da Tony e Debra Pickman ed è proprio con loro che la casa divenne famosa.

Tony, nel corso degli anni, si ritrovava sul suo corpo numerosi tagli mentre gli altri membri della sua famiglia erano intatti. Durante la notte si sentivano urla di donna e mobili smossi. Da allora venne ritenuta una casa infestata, ma la domanda sorge spontanea era Tony Pickman che voleva un po' di fama oppure era tutto vero?

Da allora molti studiosi si soffermarono in quella casa per studiarla, ma ancora oggi non si sà se è realtà oppure finzione.

Autore Nova
Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietĂ  del canale Youtube Apex Paranormal. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!