Falcon Lake - il Caso dell'Uomo Bruciato da un UFO

Nel 1967 nei pressi di Falcon Lake a Manitoba in Canada sembra essersi verificato un caso più unico che raro nel campo degli avvistamenti di oggetti volanti non identificati. Il video qua sotto tratto dal canale Fuoco di Prometeo  racconta l'inquietante quanto incredibile vicenda che ha come testimone il geologo Stefan Michalak.

Pare che questo individuo una mattina sul presto si incamminò nella zona vicina al Falcon Lake alla ricerca di giacimenti di argento ma in tarda mattinata si trovò con immenso stupore ad osservare nel cielo due strani oggetti tubolari simili a sigari. Uno dei due oggetti scomparve istantaneamente sopra la cima degli alberi mentre altro si posò terra a pochi metri da Stefan il quale riuscì a farne un rapido disegno standosene nascosto tra le rocce.

Gli avvenimenti successivi hanno dell'incredibile, un calore atroce sembrò levarsi in aria e dal portello dell'oggetto volante si sprigionò una luce intensa e Stefan avvicinandosi sentì voci simili a quelle umane. Il testimone di questo pazzesco fenomeno si arrischiò a toccare l'oggetto con il risultato di una forte bruciatura al guanto che fortunatamente indossava. Tuttavia però l'ufo iniziò a sollevarsi e, forse per questa ragione, Stefan si sentì bruciare sul petto e sugli abiti prima che l'oggetto svanisse oltre le cime degli alberi.

Insomma il racconto è davvero incredibile e si conclude con il ricovero in ospedale del povero malcapitato dove i medici poterono notare le strane bruciature sul suo corpo; tuttavia Stefan ebbe un tracollo dopo poco tempo in cui il suo corpo divenne violaceo e gonfio. Incredibilmente nel giro di una notte si ristabilì completamente, cosa che stupì tutti i medici che l'avevano seguito. Inutile dire che le spiegazioni a questo fenomeno furono tante e tutt'altro che risolutive.

Autore jeronta17
Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietĂ  del canale Youtube Fuoco di Prometeo. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!