Dalle piramidi di Giza alle piramidi dell'Antartide

La costruzione delle piramidi è una costante di tutte le civiltà antiche. Ma qual è il vero motivo per cui questa forma geometrica accomuna così tante civiltà antiche separate da innumerevoli distanze?

Davvero la soluzione potrebbe ricercarsi nella facilità di costruzione della forma piramidale, oppure molte culture hanno una base comune? Forse, come teorizzato dai cultori del paleocontatto potrebbe esserci stata una civiltà antidiluviana da cui tutte le civiltà successive di cui abbiamo testimonianza abbiano avuto inizio.

Sta di fatto che negli ultimi tempi sono state rilevate costruzioni piramidali in parti diverse del mondo che poco hanno in comune con le antiche civiltà a noi note.

Sono state rilevate costruzioni piramidali in Bosnia ed in Cina, ma anche in certe parti d'Italia. Possibile che tutte queste zone fossero in tempi antichi sotto l'influenza di un'unica civiltà andata perduta a seguito di qualche cataclisma, proprio come la mitica Atlantide descritta da Platone? O forse solo una mera coincidenza?

Grazie alle tecnologie moderne si è potuto mappare anche le calotte polari grazie alle immagini satellitari. 

Ciò che è stato rilevato è sbalorditivo. Anche in Antartide vi sarebbero delle costruzioni artificiali di forma piramidale. Una coincidenza molto strana, visto che per molto tempo si è ipotizzato che le calotte, in particolar modo l'Antartide fosse un continente del tutto inabitabile, tranne forse in remoto passato quando questo continente non era nella posizione in cui è oggi, ma a latitudini più consone allo sviluppo di forme di vita e all'abitabilità umana.

Certo è che se ciò fosse vero sarebbe da rivedere tutta la storia dell'evoluzione umana retrodatando di molto tutte le nozioni acquisite sull'evolversi delle civiltà.

Autore scheggia10
Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietĂ  del canale Youtube The Mysteries of the Origins. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!