Da documenti del KGB: "UFO pietrificano soldati russi"

Gli avvistamenti e le testimonianze riguardanti esseri identificati come alieni avvengono in tutto il mondo. In questo video viene descritto un caso davvero molto particolare, in cui 23 soldati russi rimasero pietrificati dagli alieni dopo aver distrutto un oggetto volante non identificato.

La testimonianza di tale evento è riportata in un rapporto del KGB, nome della principale agenzia della sicurezza dell'Unione sovietica. Dal 1991, gli archivi del KGB sono finiti alla CIA, e tra i documenti fu ritrovato anche un dossier di 250 pagine in cui vengono descritti gli eventi dell'accaduto sopra citato. Questo dossier è alla portata del pubblico, ed è possibile scaricarlo e consultarlo dal sito web della CIA.

Nelle pagine del dossier si legge che un disco volante sarebbe apparso sopra una milizia in Siberia ed uno dei soldati avrebbe sparato un missile contro di lui, abbattendolo. Cinque umanoidi di piccola statura con grandi teste e grandi occhi neri dopo aver lasciato il relitto, si sono uniti in una brillante sfera di luce bianca che emetteva un ronzio. La sfera sarebbe poi esplosa e 23 soldati che la stavano guardando si sarebbero trasformati in pietra, sostiene la relazione. Nel rapporto viene anche detto che i resti dei soldati pietrificati sono stati trasferiti in un istituto segreto di ricerche a Mosca.

L'evento pare alquanto fantascientifico, fatto sta che fa riflettere che la CIA metta tale documento alla portata di tutti. Quali motivi avrebbe di raccontare una bugia? Forse è per fare disinformazione? A voi le riflessioni.

 

Autore Kiari87
Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietĂ  del canale Youtube Prim Schiavone. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!