A differenza delle motoseghe alimentate a gas, le motoseghe elettriche a filo sono relativamente limitate nelle dimensioni delle motoseghe che possono utilizzare. Le motoseghe alimentate a gas possono utilizzare barre fino a 72″ di lunghezza; tuttavia, le motoseghe elettriche sono limitate solo alle catene da diciotto” e più piccole. Questa caratteristica le rende ideali per fare occasionalmente la potatura di alberi leggeri e per tagliare i rami. Sono anche tipicamente più piccole, il che le rende più portatili e più facili da maneggiare. La motosega richiederà, tuttavia, l’uso di una prolunga e di chiavi di prolunga, così come un cavo di alimentazione.

Nel determinare quale tipo di motosega è più adatto alle vostre esigenze di taglio, dovete prendere in considerazione il tempo che state pianificando di dedicare al lavoro con l’utensile. Se siete solo un falegname del fine settimana, o forse un piccolo proprietario di casa, allora una motosega elettrica a batteria è la più adatta ai vostri scopi. Queste sono tipicamente piccole e compatte, il che le rende perfette per l’uso domestico. Le motoseghe a batteria sono anche più adatte per tagliare legna da ardere, rami e piccoli alberi per progetti di miglioramento domestico. Se avete intenzione di utilizzare l’utensile regolarmente, tuttavia, allora le motoseghe a batteria sono più adatte.

Inoltre, assicuratevi di informarvi sul tipo di sistema di lubrificazione della catena che viene fornito con la motosega che state considerando. Un sistema che vi permette di regolare manualmente la tensione della catena assicura che l’utensile sia molto più stabile e sicuro da usare durante il vostro uso regolare. Inoltre, una regolazione della tensione che viene effettuata attraverso l’uso di una chiave manuale è una caratteristica particolarmente comoda.

Come succede per diversi altri strumenti agricoli vi consiglio di consultare anche il web oppure un esperto se non avete mai avuto prima un qualsiasi tipo di motosega elettrica. Infatti ormai in commercio se ne trovano tantissimi modelli diversi e sicuramente non è semplice trovare quello che può fare al caso nostro, spesso infatti si tratta comunque di modelli che possono sembrare molto simili. La prima cosa che si può fare è informarsi al meglio in merito, una volta prese tutte le informazioni del caso possiamo cominciare a considerare anche i vari pezzi della motosega. Infatti per avere uno strumento duraturo e comodo, occorre capire in prima istanza anche la qualità dei materiali.

Clicca su questo sito web per approfondire l’argomento dell’articolo.