Città e rovine segrete su Marte nascoste dalla NASA

Per chi ha una discreta conoscenza di Photoshop, non è difficile individuare lo strumento utilizzato per eclissare determinati particolari sulle immagini, ovvero il timbro clone, insieme ad altri pennelli come la sfocatura e lo sfumino. Strumenti che, apparentemente, sono stati applicati prima di rendere pubbliche le mappe su Google, attraverso cui chiunque può esplorare virtualmente la superfice marziana.

Diverse sono state le incursioni su Marte, da parte della Nasa, e ben poco di interessante è stato rivelato da queste spedizioni, tranne la celebre faccia su Marte o quelle piramidi che sembrano avere una collocazione molto simile a quelle egizie, ma in questo caso pare che siano semplici rocce appuntite, molto piccole che però riprese da una certa angolazione sembrano grandi quanto quelle di Giza. Anche quell'essere umanoide avvistato sulla superficie del pianeta non ha dato grande significanza, dato che potrebbe essere di tutto, con venti e giochi di luce.

Per quanto riguarda invece queste anomalie nei pixel (punti che formano un'immagine), le quali mostrano distintamente una scarsa fluidità e naturalezza del territorio, si potrebbe azzardare qualche teoria veramente interessante. La Nasa, però, ovviamente non si pronuncia, quindi è possibile che, prima di dare notizie eclatanti e tendenzialmente spaventose per il cittadino medio, voglia essere sicura su quello da divulgare, sull'attendibilità di determinate teorie che bisogna prima di tutto verificare. Non è impossibile che Marte, prima di "morire", sia stato abitato da altre civiltà, come qualsiasi altro pianeta della nostra galassia, ma francamente non sarebbe una notizia talmente sconvolgente da divulgare, perciò in fondo non ci sarebbe motivo di camuffarle con sistemi grafici che, chiunque mastichi un po' di Photoshop, potrebbe tranquillamente sbugiardare. Forse, non è stata una mossa molto furba.

Autore SettimaLuna
Vota questo articolo
Play
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!