Base aliena scovata nell'Antartide

Google Earth, è un programma gratuito concesso gratuitamente dall'omonimo colosso di Internet che ci consente tramite immagini satellitari in continuo aggiornamento, di accedere ad ogni angolo del pianeta Terra standocene comodamente seduti a casa nostra utilizzando un semplice PC. Negli ultimi anni, numerosi utenti hanno scovato le immagini più bizzarre, da edifici che dall'alto componevano simboli, da incidenti a persone che si baciano. Un utente però, ha fatto una scoperta sensazionale senza volerlo. Infatti, mentre esplorava l'Antartide, ha trovato un grosso buco misterioso in mezzo al ghiaccio, che sicuramente non poteva essere stato realizzato dall'uomo, poiché praticamente inaccessibile salvo utilizzando mezzi aerei privati. Decise allora, di farsi portare sul luogo e di esplorarlo. Quello che trovò fu allucinante. Scopri infatti, un enorme relitto di una navicella spaziale, che sembra posarsi su quella che potrebbe essere un enorme pista di atterraggio per mezzi alieni. Incredibile!
Autore Mircovinaz
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!

Scelti da Noi

alieno ripreso da giornalisti - reale (no fake)

alieno ripreso da giornalisti - reale (no fake)

Alcuni giornalisti sono stati inviati presso una fattoria di un piccol...
i 10 geoglifi più misteriosi del mondo!

i 10 geoglifi più misteriosi del mondo!

Un video che viaggia intorno al mondo alla ricerca dei geoglifi (diseg...
4 libri e manoscritti misteriosi e maledetti!

4 libri e manoscritti misteriosi e maledetti!

Nella storia dell'uomo la scrittura ha certamente segnato un momen...
fantasmi in casa!

fantasmi in casa!

In questo interessante e breve filmato abbiamo una strana creatura che...
scie chimiche - la guerra segreta

scie chimiche - la guerra segreta

La teoria delle scie chimiche si è sviluppata a metà degli anni 90 n...
l'alieno di atacama: un essere sconosciuto o un umano deforme?

l'alieno di atacama: un essere sconosciuto o un umano deforme?

Nel deserto cileno di Atacama, il signor Oscar Munoz, nel 2003, ha rin...

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!