Adam Kadmon - Segreti sugli Alieni

In questo video Adam Kadmon parla di un uomo che ha avuto il coraggio di ammettere l'esistenza degli Alieni. Si tratta di Paul Hellyer, ex minstro della difesa ed ex vicepresidente canadese che ha avuto modo di partecipare dal 1963 al 1967 alle riunioni dell'Alleanza Atlantica. Nel corso di queste riunioni, Hellyer è venuto a conoscenza dell'esistenza in Nord-America del Norad, (acronimo di North American Aerospace Defense Command), un'organizzazione canadese e statunitense che ha il compito di studiare tutto ciò che attraversa i cieli cercando di determinarne la natura, la posizione, la direzione e la velocità. Nel 2008, durante l'Exopolitik di Toronto, Hellyer ha parlato per la prima volta di UFO davanti ad una platea di studenti affermando e confermando l' esistenza di esseri extraterrestri. Ma non è il solo. Anche gli Stati Uniti ne sono a conoscenza già dal 1947 quando un oggetto non identificato a forma di disco fu rinvenuto a Roswell, nel New Mexico. Il Governo statunitense cercò di mantenere un elevato livello di segretezza. I resti del disco volante furono trasportati nella nota "Area 51" dove vennero studiati nei minimi particolari fino ad estrapolare le tecnologie adottate per realizzarlo. Tali tecnologie poi sarebbero state impiegate per costruire, oltre a navicelle spaziali ultra tecnologiche, anche una base lunare commissionata alla NASA dal presidente americano Bush la cui ultimazione è prevista per il 2020. Questa base lunare consentirebbe di monitorare l'atmosfera terrestre per individuare il passaggio in entrata e in uscita degli UFO. Secondo quanto detto dal presidente Bush, la base lunare servirebbe come trampolino di lancio per le navicelle terrestri dirette all'esplorazione dello spazio. In realtà la base lunare sarebbe stata costruita per distruggere tutti gli UFO in direzione pianeta Terra. Per questo l'ex ministro Hellyer teme che possa scoppiare una guerra intergalattica con pesanti ripercussioni sul nostro pianeta fino alla sua distruzione. Tre organizzazioni non governative canadesi dirette dall'Istituto per la Cooperazione nello Spazio hanno richiesto ufficialmente l'apertura di una inchiesta sugli UFO convocando tutti coloro che avessero fatto dichiarazioni pubbliche sugli alieni e obbligandoli a mantenere segrete le loro eventuali conoscenze. Ovviamente nell'elenco spicca anche il nome di Hellyer a riprova di quanto detto.
Autore pat7973
Vota questo articolo
Guarda
Condividi

Lascia il tuo commento!