5 suoni misteriosi registrati dall'uomo!

Nel non lontano 6 Luglio 2013, in Canada è stato registrato il "skyquake", un misterioso suono che assomiglia ad un'esplosione di cannone nel cielo. Conosciuto anche con il nome di Mistpouffers o Brontidi, è udito specialmente in paesi situati sul mare, in particolare nel Bangladesh e in Olanda. Si suppone che siano dei cumuli gassosi a provocarlo, che trovandosi nelle profondità marine, vengono periodicamente liberati da sotto il suolo sabbioso, provocando questo rumore fortissimo a contatto con l'aria.

Il Brusio di Taos o semplicemente "Hum", è un altro suono misterioso. Udito in New Mexico, Hawaii e Gran Bretagna è un suono fastidioso e persistente simile ad un motore diesel, e viene anche percepito sotto forma di vibrazioni. Alcuni lo hanno definito come un'illusione collettiva, altri come un elettromagnetismo, altri ancora pensano si tratti di un irrigidimento di un muscolo uditivo. Questo rumore fastidiosissimo si instaura nella monte delle persone e porta addirittura alla depressione.

The Blob, invece è un suono proveniente dalle profondità oceaniche, registrato per la prima volta nel 1997. Esso viene attribuito ad una creatura marina gigantesca, molto più grande delle conosciute balene, ma che ancora non è stata classificata in alcun modo dai zoologi.

Un'altra creatura marina degna della nostra attenzione è una balena con una particolare "voce": l'animale è l'unico della sua specie capace di cantare ad un frequenza di 52 Hz, il che lo rende la balena più solitaria che ci sia, poichè praticamente non riesce a comunicare con gli altri esemplari.

Le trombe dell'apocalisse sono suoni appunto simile a quelli prodotti dall'omonimi strumenti musicali, e si chiamano così perchè sembrano far parte di una profezia riguardante la fine del mondo nella quale queste trombe annuncierebbero l'imminente arrivo degli angeli e di Dio.

Queso suono è stato udito e registrato nel 2011 in tutto il mondo, ma la scienza però ne ha attribuito l'origine al Sole.

Autore Karolina
Vota questo articolo
Watch
Condividi

Lascia il tuo commento!