Friggitrici ad uso domestico, quali oli usare?

Patatine fritte, frittura di frutti di mare, verdure e alette di pollo potranno avere una consistenza leggera e croccante o, al contrario, risultare unti e pesanti, a seconda del modo di friggerli. Imparare l’arte di friggere parte innanzitutto dall’attrezzatura giusta che, nel caso specifico, consiste nel dotarsi di una buona friggitrice elettrica o a gas in grado di farci ottenere i migliori risultati sul piatto. Scelta la macchina, serve il ‘combustibile’, nella fattispecie l’olio. La scelta dell’olio giusto è fondamentale per la bontà del risultato, così come lo è il giusto grado di temperatura, in quanto l’olio deve essere abbastanza caldo per friggere la pastella senza penetrare negli alimenti. Nell’uso delle friggitrici si rende necessario l’impiego di un olio con un punto di fumo più elevato. Il punto di fumo è la temperatura alla quale l’olio inizia a ‘fumare’, divenendo… Leggi Tutto

Robot da cucina con piedini, perché sceglierli

I robot da cucina sono apparecchi versatili che possono dare una concreta mano a chi non ha tempo da dedicare ai fornelli. A seconda delle dimensioni l’apparecchio ha una capacità variabile per la lavorazione di moli più o meno ingenti di materia prima. In un robot da cucina super accessoriato la capienza non è una sola, ma va valutata caso per caso in base agli accessori che monta, in quanto ha un bicchiere per il frullatore, un serbatoio per il food processor, una caraffa per gli impasti e via dicendo. Questo impone una valutazione mirata che tiene in considerazione la capienza dei singoli accessori, con il food processor che in media gode di una capacità fra un litro e mezzo e 4 litri e la caraffa per il frullatore che oscilla, in genere, fra uno e 2 litri. Nei robot… Leggi Tutto