11/2015 Anomalie Termiche sulle Piramidi che scioccano gli scienziati

Il mistero attorno alle grandi piramidi Egiziane non è mai stato svelato, e in tanti giurano che i segreti sono più di uno. Per molti complottisti i segreti non si vogliono rivelare perchè altrimenti si dovrebbero dare troppe spiegazioni al popolo del pianeta Terra.
Nel frattempo, un gruppo di ricercatori giapponesi, canadesi, egiziani e francesi dall'Ottobre del 2015 stanno compiendo dei rilevamenti termici con una nuova tecnologia.

Il progetto si chiama: “Scan Pyramids“, e si pone il compito di mappare attraverso dei sofisticati sensori e telecamere termiche le variazioni della temperatura sull'esterno delle grandi piramidi. Attraverso questa tecnologia agli infrarossi gli scienziati hanno potuto mappare tutte le piramidi di Cheope e Chefren, oltre alla piramide di Micerino, presenti sulla Piana di Giza, ed altre due che si trovano nel Cairo molto più a sud. Le quantità di anomalie sono state mappate su tutte le piramidi esaminate, ma sopratutto in una, quella che ha lasciato più impressionati gli scienziati di tutto il mondo e non solo quelli del progetto Scan Pyramids.
Stiamo parlando della Grande piramide di Cheope.

Gli scienziati hanno sottolineato come in alcuni punti, stranamente collegati con il suolo, la temperatura aumenta di livello rispetto agli altri punti di circa 6 gradi centigradi in più. Attualmente i ricercatori del progetto non sanno spiegare il reale motivo dell'anomalia. Alcune ricerche dello scienziato austriaco Nikola Tesla, potrebbero invece darci qualche spiegazione.
Autore videopazzesco
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!